Le nuove aperture culturali della Lega

Comunque la Lega sta dando prova di una nuova apertura mentale e culturale. Contro le lauree extracomunitarie non ha nessun pregiudizio razzista, per esempio.

Advertisements

4 pensieri su “Le nuove aperture culturali della Lega

  1. Quando penso alla Lega, la scena della banca tanzaniana rimarrà sempre nella mia personale top ten dei “momenti in cui non c’ eri, ma avresti dato un braccio per poter essere lì”.

    – Ecco qua, zulù, beccati ‘sti trenta milioni di euro, morto di fame, e ringrazia la Padania che ti abbiamo portato ‘sta montagna di soldi da investire.
    – Si porti via i suoi soldi, signore, noi non ricicliamo denaro sporco. Neanche in Tanzania accettiamo denaro di provenenza dubbia. Arrivederci.

    Cioè, il padano che viene rimandato indietro dal tanzaniano è qualcosa che neanche il più acceso antileghista avrebbe potuto immaginare come possibile. Ogni volta che mi viene in mente, una sensazione di pace, giustizia e ilarità mi pervade piacevolmente per cinque minuti.

    Mi piace

  2. Guido, io provo lo stesso senso di beatitudine.
    Poi, mi rotolo dalle risate per mezza giornata.
    Che belle sensazioni.
    Poi non diciamo che la Lega non serve a niente.:))))))

    Mi piace

I commenti sono chiusi.