Il paradosso della domenica mattina

La domenica mattina è quella cosa bellissima che capita la domenica mattina.

Cioè quando sei troppo intronata dal sonno per accorgertene.

4 pensieri su “Il paradosso della domenica mattina

  1. da tempo m’alzo presto la domenica mattina, è una disciplina che mi sono imposto;

    se mi alzo presto per il mio lavoro, per recarmi nel mio laboratorio, per tutti gli impegni che la mia attività lavorativa mi richiede (anche adempimenti legati alla burocrazia che tormenta noi lavoratori autonomi)

    se insomma mi alzo presto per il lavoro, perchè mai non dovrei farlo, ben più volentieri, per me stesso?

    perchè non alzarmi presto per quel che piace a me?

    anche due ore, in una settimana, dedicate a se stessi, oppure alla propria famiglia, sono preziose

    per il dormire mancato ho trovato il rimedio migliore: vado a letto presto, cioè all’orario adatto alla specie umana, prima della rovinosa invenzione della luce artificiale

  2. Quoto Diego al 100%. L’arrivo di due figli mi ha insegnato questa disciplina: a dormire presto e sveglia in orari a voi sconosciuti. È bellissimo. Ieri matina alle 8 c’erano solo 4 persone sulla spiaggia: io, mia moglie e i 2 legittimi eredi. Oggi alle 5.40 il piccolo ha detto papà nel sonno, svegliandomi e io ne ho approfittato per farmi un caffè. Che poi detto così pare terribile.

I commenti sono chiusi.