Daghela avanti un passo

Dopo che il Tribunale di Firenze ha bocciato il divieto di fecondazione eterologa della legge 40, Eugenia Roccella insorge: “Vogliono tornare al Far West!”.

Già, è pur sempre un passo avanti rispetto al Medioevo.

Annunci

3 pensieri su “Daghela avanti un passo

  1. Per essere precisi il Tribunele di Firenze non ha bocciato il divietop di fecondazione eterologa, ma ne ha sollavato una questione di incostituzionalità (cosa che mi sembra era già venuta fuori tempo fa, e risultata non vera, ma vado a memoria e potreii sbagliarmi).
    Il fatto è, come ha già detto qualcuno, che sulla questione si sono già esperessi gli italiani direttamente con il referendum, e q

    Mi piace

  2. Chiedo scusa, il commento precedente lo ha trocato questo c….. di sistema. riporto quì il tutto:

    Per essere precisi il Tribunele di Firenze non ha bocciato il divietop di fecondazione eterologa, ma ne ha sollavato una questione di incostituzionalità (cosa che mi sembra era già venuta fuori tempo fa, e risultata non vera, ma vado a memoria e potreii sbagliarmi).
    Il fatto è, come ha già detto qualcuno, che sulla questione si sono già esperessi gli italiani direttamente con il referendum, e quindi bisogna rispettare la volontà popolare, invece di dargli contro.
    Tra aprentesi, non direi prorpio che la legge attuale è da medioevo, anzi è più avanzata di motle altre, dando diritti anche a chi finora non li aveva riconosciuti.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.