Definizioni differenti

Sabrina sta di quell’umore incazzoso di chi ti invidia le ferie lunghe, ma poi tre giorni lontana dall’ufficio non ci sa stare. Così sbuffa, brontolicchia, storce la bocca come se in vacanza l’avessi trascinata tu con la forza, e non ti fosse capitata lei addosso, dicendo: “Oh, basta, organizziamo qualcosa che io non ce la faccio più!”

Per guardare di nascosto le mail dell’ufficio, finge di controllare gli sms, ma mentre smanetta il blackberry si mette a vibrare; però lei, appena legge sul display il nome del chiamante, lo ficca in borsa ancora più stizzita, seppellendolo in qualche recesso della fodera.

“Il tuo capo?” chiedo io, pensando che voglia evitare rogne dal lavoro.

“Uh? Ah, no figurati, è Gianluca.”

Gianluca l’ho intravisto un paio di volte di sfuggita. E’ un commercialista appena più che quarantenne, passabilmente caruccio e con un delizioso senso dell’umorismo, con cui esce da un po’.

“Avete litigato?” mi informo.

“No, figurati!”

“E allora perché non gli rispondi?”

“Perché vorrà invitarmi ad uscire di nuovo, e non mi va.”

“E che t’ha fatto di male? Mi pareva una persona tanto a modo…”

“Appunto, due palle! L’ultima volta m’ha portata a teatro! Mi pare mio nonno, cazzo! E poi è proprio vecchio, vecchio dentro…”

“Vecchio dentro?”

“Massì, come lo definiresti uno che ti viene a prendere sempre, ti apre la portiera della macchina, ti aiuta ad infilarti la giacca, ti cede il passo quando entri, insiste per scortarti fino alla porta di casa…insomma, vecchio, vecchio, vecchio! Come lo definiresti, tu?”

Ci penso un attimo. Poi mi viene in mente. Educato.

Annunci

18 pensieri su “Definizioni differenti

  1. io mi chiedo perchè i Gianluca inseguano sempre delle Sabrine…quando potrebbero avere ben di meglio come Galatea, Claire e la sottoscritta, anche se effettivamente la serata a teatro mi fa un po’ “matusa”;)))
    vai Gala,conquistalo tu!:)

    Mi piace

  2. @galatea: eh… con lo schermo a risoluzione 800 x 600, se sposto il testo a verso sinistra per leggere la colonna di destra, il testo si sovrappone con il titolo “Il nuovo mondo di Galatea”. Per leggere la schermata intera devo spostare il testo da dx a sx. Vabbé non è un problema, è che se lascio una risoluzione diversa le parole sono molto piccole e difficili da leggere. E’ che a me piace vederci chiaro..:))

    Mi piace

I commenti sono chiusi.