Sconcerto e stupore

Il funzionario ONU Frank La Rue ha invitato il Governo italiano a rivedere il DDL sulle intercettazioni perché minerebbe le libertà di stampa e di opinione.

Il Ministro degli Esteri Frattini si è detto “spiazzato e sconcertato”.

Non sospettava che esistessero ancora, in Italia.

Grazie a Chamberlain per l’ispirazione

Annunci

9 pensieri su “Sconcerto e stupore

  1. Pingback: frattini con ghiaccio e oliva « la versione di chamberlain

  2. Stiamo parlando della stessa ONU che ha messo Siria e Libia nella commissione per i diritti umani?

    Accidenti, come sono credibili. E chi si occupa dell’italia, nell’onu, adesso? La Birmania?

    L’unico sconcerto e’ che qualcuno dia ancora retta a quel ridicolo bordello internazionale….

    Uriel

    Mi piace

  3. L’Onu si occupa di tutti,
    stavolta si è occupato dell’italia…

    Non capisco, Libia e Siria non hanno diritti?
    L’ONU mica ha imposto. ha solo solo avvertito del pericolo consigliando di abolirlo o rivedelo.

    Mi piace

  4. ciao galatea, ma fatemi capire, interviene l’onu, fanno sciopero i giornalisti la maggior parte dei quali ha sempre coperto le malefattre di chi ci governa, penso a quelli della stampa, corriere, rai e la 7, sciopero solo per i diritti dei giornalisti ed editori, il fatto che con quel decreto praticamente si impediscono tante indagini e cosucce del genere non interessa ai vari battista, panebianco, ostellino, lerner, piroso….
    sono stupito per non dir altro
    ciao mariulin

    Mi piace

  5. Forse non dovremmo farci condizionare dall’ONU, però a volte mettere in moto il cervello potrebbe dare risultati inaspettati, paragonabili a quelli di un organismo internazionale.

    😉

    Mi piace

I commenti sono chiusi.