Il tempo perduto

Leggere cose inutili.

Ascoltare assorti canzonette sull’ipod.

Sbocconcellare un panino, guardando il sole fra le nuvole.

Cincischiare, seduti in un bar, davanti ad un tazza di caffè.

Forse il tempo che buttiamo è l’unico veramente nostro.

F.De Andrè, Amore che vieni amore che vai.
Annunci

14 pensieri su “Il tempo perduto

  1. Infatti il tempo che ci sembra di buttare non è buttato. È il tempo in cui fermiamo la ruota impazzita della nostra vita e finalmente, anche se per un solo attimo, ci accorgiamo del mondo.

    Mi piace

  2. Invece di ascoltare canzonette, ascolta Love and Hate, del grande sassofonista contralto Jackie Mc Lean, un brano composto dal trombonista Grachan Moncur III

    Mi piace

  3. Cosa avresti giurato? Piuttosto tu perché non posti qualcosa di interessante? Si dice che tu sia un raffinato intenditore di musica lirica e sinfonica.

    Mi piace

  4. No Galatea, non è mia intenzione. Voglio dire che non accetto il modo in cui questo tizio si relaziona con me. Per il resto augiro a te e ai tuoi lettori un buon 1 Maggio. Qui c’è una bellissima giornata e sto andando per una scampagnata.

    Mi piace

  5. un giorno a pantelleria, in un porticciolo, vidi una barchetta a remi che aveva per nome sulla fiancata: “perditempo” l’ho trovato geniale e ho pensato che se mai avessi avuto una barca l’avrei chiamata così

    Mi piace

  6. “Lo importante está siempre ahí, en el tiempo perdido, en lo gratuito y en lo que parece superfluo”
    Javier Marías, Tu rostro mañana 1. Fiebre y lanza

    “Lo importante está siempre ahí, en el tiempo perdido, allí donde uno diría que ya no puede haber nada”
    Javier Marías, Tu rostro mañana 2. Baile y sueño

    Non serve che traduca, no?

    Mi piace

I commenti sono chiusi.