Abitudini perdute

Ieri sera da Fazio Vendola diceva delle cose di Sinistra.

M’ha fatto uno strano effetto, non c’ero più abituata.

Annunci

9 pensieri su “Abitudini perdute

  1. già uno strano effetto. risuonavano come qualcosa di antico e modernissimo al tempo stesso: parole piene e pesanti di significato ma così vibranti di emozione da far venire i brividi. e no, fini non ha niente a che spartire: non confondiamo il coraggio di dire in faccia a b. che ha una concezione della democrazia del tutto personale con pensieri e parole della sinistra che meritano di essere rimesse al centro della riflessione di questo paese.

    Mi piace

  2. Visto Bersani, nello stesso posto, mesi fa. Erano passati pochi giorni dalla sua elezione a segretario PD (elezione macchinosa, a dir poco; qualche mesetto di riunioni, primarie, congressi ecc. Credo sia una cosa più spiccia eleggere il presidente USA). Bene, le sue parole -di Bersani- scaldavano il cuore ed emozionavano come un intervento di Breznev al Politburo. E avevano la stessa freschezza.

    Mi piace

  3. Volete dire che la classe non è acqua?

    Mi sa che Fini è già Finito, o meglio, forse non ha nemmeno cominciato.

    La storia mi ricorda tanto il gatto e la volpe …

    Mi piace

I commenti sono chiusi.