I guai di non saper socializzare

I soldi – spiega l’amico che ne ha molti – sono fatti così: chiamano altri soldi.”

Ecco perché non sono ricca: i miei soldi, oltre che pochi, devono essere anche asociali.

Annunci

9 pensieri su “I guai di non saper socializzare

  1. Condivido il tuo stesso problema Galatea e mi viene un mente un divertente proverbio delle tue parti: “I schei fa i schei, i peoci fa i peoci”

    Spero di non aver sbagliato l’ortografia.

    🙂

    Mi piace

  2. Scheo fa scheo, peocio fa peocio, correct Yossarian.
    Riguardo i tuoi, asociali, propongo di fare loro una pagina Facebook, così almeno socializzano sì, anche se solo virtualmente.

    Mi piace

  3. I soldi, tanti o pochi che siano, socializzano sempre volentieri con altri soldi. Il problema è che c’è sempre il rischio che socializzino troppo e se ne vadano a vivere con quelli degli altri.
    Chi ha molti soldi può accettare questo rischio, e può permettersi molte chanches, chi ne ha pochi invece no.

    Mi piace

  4. @Paul Olden: Ah, ecco cos’è, allora. Ho una valanga di monetine un po’ zoccole che amano seguire gli sconosciuti.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.