La femmina di mucca

mucca

É che io mi vergogno, a dire che ci lavoro!”.

È proprio desolato, Fabrizio, mentre gira e rigira il cucchiaio nella tazza del te.

Insomma, ti rendi conto? Apro il giornale, ieri mattina, e leggo l’articolo di cronaca da *****. Un parto gemellare in una stalla.”

Gesù bambino e il suo gemello cattivo?” trasecolo.

Ma no, un parto di vitellini! Sai chi se ne frega, per una notizia così, un tempo manco avremmo messo due righe, ma ormai si raccatta tutto..be’ non ci crederai, scorro l’articolo e mi trovo questa bella perla: a partorire, c’era scritto, è stata una femmina di mucca di nome Berta.”

Una femmina di mucca???”

Una femmina di mucca! Ma ti rendi conto di che cazzate mettiamo in pagina? Che un corrispondente locale possa anche sparare una scempiaggine del genere, capisco; ma che non ci sia un redattore che se ne accorga prima di mandarla in stampa… Una femmina di mucca! E questo sarebbe un articolo da pubblicare in un giornale?”

Sì. A dimostrazione che l’informazione è andata in vacca.

“É che io mi vergogno, a dire che ci lavoro!”.

È proprio desolato, Fabrizio, mentre gira e rigira il cucchiaio nella tazza del te.

“Insomma, ti rendi conto? Apro il giornale, ieri mattina, e leggo l’articolo di cronaca da *****. Un parto gemellare in una stalla.”

“Gesù bambino e il suo gemello cattivo?” trasecolo.

“Ma no, un parto di vitellini! Sai chi se ne frega, per una notizia così, un tempo manco avremmo messo due righe, ma ormai si raccatta tutto..be’ non ci crederai, scorro l’articolo e mi trovo questa bella perla: a partorire, c’era scritto, è stata una femmina di mucca di nome Berta.”

“Una femmina di mucca???”

“Una femmina di mucca! Ma ti rendi conto di che cazzate mettiamo in pagina? Che un corrispodente locale possa anche sparare una scempiaggine del genere, capisco; ma che non ci sia un redattore che se ne accorga prima di mandarla in stampa… Una femmina di mucca! E questo sarebbe un articolo da pubblicare in un giornale?”

Sì. A dimostrazione che l’informazione è andata in vacca.

Annunci

11 pensieri su “La femmina di mucca

  1. Comunque, voglio dire, se uno apre Repubblica.it oggi vede in home page:

    Berlusconi: “Aboliremo Irap”
    Sindacati: “Prima i lavoratori”
    Il premier: “Taglio graduale, fino a toglierla”.
    Epifani: “Prima alleggerire dipendenti e pensionati”

    Che a leggerla così, sembrerebbe che la CGIL voglia abolire i lavoratori e/o, in alternativa, tassare ulteriormente dipendenti e pensionati.

    Che Fabrizio si consoli. 😉

    Mi piace

  2. Se e’ per questo il mio giornale rimarra’ nella gloria imperitura dei secoli e delle cazzate, per un titolo relativo a un incidente in cui conducente e passeggero, a bordo di una 500, si inchiavardarono contro un platano morendo sul colpo:

    “In 500 contro un albero. Tutti morti”

    E che dire di un titolo pubblicato da un giornale dello stesso gruppo (Il Lavoro) circa il risultato di una partita di calcio locale?

    Il centravanti, che forni’ una prestazione di prim’ordine salvando la squadra da una clamorosa debacle, aveva la sventura di chiamarsi Figone e di aver trovato un titolista decisamente stanco o distratto:

    “Figone, eccezionale!”

    Riporto’ il giorno dopo l’avgvsta testata locale

    Mi piace

  3. Sempre in argomento bovino:

    Gli agricoltori americani usano ormai da anni il fiuto canino per scoprire se le loro vacche sono in calore. «Anche in questo i cani sono meglio dei buoi», afferma Lawrence J. Myers, docente di veterinaria alla Auburn University. Questi ultimi non traggono però alcun vantaggio dall’intervento dei loro amici. «Le vacche da latte di solito vengono inseminate artificialmente», spiega Myers.
    (dal Corriere.it)

    Mi piace

  4. Mbeh…è un rafforzativo….la femmina di mucca….evidentemente anche tra le mucche si distinguono le femmine da quelle che lo sono meno o per niente….volete metter una mucca sculettante, e con le giarrettiere, sucinta e un pò truccata…beh, potremmo esclamare…cribbio! che femmina di mucca.

    Ciao Galea
    ho un pò di febbre
    non ci far caso:-)

    Mi piace

  5. La femmina di mucca presuppone il maschio di mucca. Le unioni fra i due bovini sono oggi ostacolate da molti teodem.
    La Binetti afferma che “è pericoloso favorire la promiscuità nelle stalle” in quanto si creano gravi “dinamiche imitative nelle famiglie cattoliche”.
    Aurelio Mancuso, presidente dell’Arcigay, non nasconde la sua gioia alla notizia del parto gemellare. “I genitori cresceranno i vitellini come qualsiasi altra coppia.” – dichiara – “Non dovrà nascere nessuna discriminazione.”
    Sul sito Dagospia trapela la notizia di un carro di mucche rosa al prossimo Gay Pride, l’industria dolciaria Milka minaccia querela. Si legge che “i consensi per Mancuso sono in salita in ogni strato della popolazione. Le donne, in particolare, in lui ammirano (e forse invidiano) il suo compagno, un affascinante maschio di toro.”

    Mi piace

I commenti sono chiusi.