Religioni di Stato

Fini, D’Alema e il Vaticano concordi: a scuola anche ora di Islam.

Sono disposti a tutto purché ‘sti ragazzini non diventino laici.

Annunci

13 pensieri su “Religioni di Stato

  1. nel complesso sono favorevole, perchè contribuisce comunque a comprendere le ragioni dell’ “Altro”; avrebbe comunque un effetto nel mitigare quell’uso strumentale di un nemico per cementare un’identità aggressiva;

    quivi fu’ io da quella gente turpa
    disviluppato dal mondo fallace
    lo cui amor molt’ anime deturpa

    e venni dal martiro a questa pace

    ovviamente galatea sa benissimo che questo è dante, paradiso, canto XV mi pare, ma lo scrivo per i non docenti

    c’è una tradizione antichissima, due secoli ante dante, di islamofobia, e l’atteggiamento odierno del vaticano, mi pare molto positivo, per lo meno ai miei modesti occhi

    insomma, invito anche te, galatea, che seppur un poco caustica sei anche intelligente, a vedere il bicchiere mezzo pieno

    Mi piace

  2. “a comprendere le ragioni dell’ “Altro””

    Signori, tenetevi pronti a comprendere le ragioni altrui in tema, per esempio, di libertà individuali, uguaglianza tra uomo e donna e apostasia.

    Mi piace

  3. Sì ma questi giornalisti devono smetterla di scrivere “il Vaticano ha detto bla bla” quando è solo il Cardinal Martino a fare queste affermazioni progressiste (ohibò tanto progressista questa non era… visto che diventa uno stato biconfessionale) per poi essere smentite il giorno dopo dalla CEI.

    Mi piace

  4. Continuo a pensare che la storia di come nascono e si sviluppano le religioni si possa fare all’interno di.. Storia! Alle primarie poi hanno (almeno avevano) diversi progetti per sviluppare questi temi e dove va mio figlio tutti possono accedervi senza dover fare “l’ora di religione”: è semplicemente conoscenza di altre società e culture! Per il resto la dottrina si dovrebbe fare ciascuno presso le proprie sedi religiose lasciando fuori la scuola!!!

    Mi piace

  5. Dice bene fabristol, Poletto ha detto tutt’altro, cioè che se ne può riparlare ma tra un secolo.
    Io ci vedo un lato positivo: il raccapriccio per la nomina dei docenti da parte degli Imam evidenzia l’assurdo delle attuali nomine vescovili; insomma si vedrà che il Re è proprio nudo!

    Mi piace

  6. Islam e Cristianesimo potrebbero anche tentare una “santa alleanza” contro il “Grande Satana” (la concezione liberale e laica dell’esistenza). Improbabile, sì, ma non impossibile.

    Concedere ore di Islam potrebbe anche essere una mossa tattica…

    Mi piace

I commenti sono chiusi.