Il vecchietto dove lo metto

Da qualche giorno da Studio Aperto e da Fede non intervistano più i vecchietti che muoiono di fame per la pensione troppo bassa.

Devono essere crepati tutti per il caldo.

Annunci

6 pensieri su “Il vecchietto dove lo metto

  1. Perchè caldo e miseria erano colpa di Prodi. Adesso caldo e miseria ci sono lo stesso , ma con un presidente del consiglio miliardiario ci sentiamo tutti un po’ più ricchi, compresi i vecchietti che non hanno da mangiare , ma di sicuro hanno la televisione. Caratteristica di Studio Aperto e di Emilio Fede erano le interviste del vecchio con le mani nel cassonetto, ma a presidiare cassonetti e immondizia adesso c’è l’esercito!

    Mi piace

  2. Ecco perchè hanno mandato l’esercito a presidiare le discariche! Tutti quei vecchietti che frugano nella monnezza non erano un bel vedere per il Governo, in effetti.

    Mi piace

  3. Durante l’estate il vecchietto è un po’ come il vampiro: rifugge il sole, si sposta di ombra in ombra ed esce solo all’imbrunire, quindi l’inviato dovrebbe fare appostamento e collegarsi solo alla sera. Ma poi, coi tempi che corrono, più che altro i vecchietti sono impegnati a frugarsi le balle.

    Mi piace

  4. Sono spariti i vecchietti ed è anche cessato il ritornello “non si arriva più a fine mese”. In compenso il TG delle 13 di RAI, in questi due mesi, è riuscita a parlare di cani, gatti, orsi, meduse, cerbiatti, balene e, oggi, di un riccio (alias “porcospino”) appena nato, con madre uccisa da un “pirata della strada”.
    …Attendo la gente massicciamente per strada ad elemosinare il pane per vedere se parleranno dei germi che si annidano lungo i marciapiedi…
    Saluti

    Mi piace

  5. e di bere molto, non uscire nelle ore calde, mangiare tanta frutta e verdura ne vogliamo parlare?
    immagini di repertorio: lei che si bagna alla fontana, lui che riempie la bottiglietta.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.