Mater certa, pater incertum est

Gianfranco Fini, commosso, chiosa, prima di lasciare la segreteria di Alleanza Nazionale: «Per noi non è solo finito il dopoguerra. Abbiamo anche ricomposto una frattura, superato un fossato, non siamo più figli di un dio minore.»

Be’, si sa che solo la madre è sempre certa.

Annunci

4 pensieri su “Mater certa, pater incertum est

  1. Non c’entra niente col post, ma sono stato disconnesso per un po’ e ti ritrovo su un altro blog… Ovviamente ti ho linkata subito, ma cosa è successo a quello vecchio? Spero tu non abbia cancellato quei capolavori…

    Mi piace

  2. @->Lesandro: Volevo che il titolo risultasse più compensibile…
    @->Falecius: Sì, cancellati tutti. Poi un giorno ti (e vi) spiego perchè.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.