Tag

, , , , , , , , , , , ,

Il bimbo avrà sei anni e una facciotta da mangiarsela a baci. È fermo, in piedi, davanti al castello di plastica del parco giochi pubblico. Tutto concentrato, indica ad una ad una con il ditino le lettere scribacchiate col pennarello rosso, aggrotta le sopracciglia, aguzza gli occhi neri per meglio distinguerle e identificarle, le compita con attenzione per capirle bene bene e riunirle in parole: deve aver appena imparato a leggere, il piccino, e ha tutta la serietà imperterrita dei bambini piccoli che vogliono mettersi alla prova la prima volta che fanno una cosa tutta da soli.

È cingalese, il piccino. E forse si chiederà per sempre, d’ora in poi, perché le prime parole che ha letto in Italiano sono state: “Bangladesh torna a casa tua”.

About these ads